Tuina

Profilo dell’Operatore

L’Operatore professionale di Tuina, tecnica manuale non invasiva di origine estremo-orientale appartenente alla tradizione Cinese opera allo scopo di preservare lo stato di benessere della persona e di attivare la capacità di riequilibrio delle funzioni vitali attraverso tecniche di pressione e metodi-stimolazioni di zone, punti specifici e canali energetici effettuate normalmente con le mani e le dita, ma anche con gomiti, avambracci, ginocchia e piedi, modulate in modo ritmico o mantenute costanti a seconda della singola persona trattata, della sua condizione energetica, o del momento in cui viene effettuato il trattamento, nonché stiramenti e manovre di mobilizzazione attiva e passiva .
L’operatore inoltre insegna tecniche di auto-trattamento ed esercizi efficaci per il riequilibrio energetico, e informa circa i corretti stili di vita secondo i principi della tradizione cinese.

Offerta Formativa

Per quanto riguarda la formazione professionale dell’Operatore di Tuina, con un iter formativo di minimo 650 ore di cui il 20-50% riservato a pratica e stages, questa dovrà prevedere l’acquisizione di competenze specifiche e trasversali.
PIANO FORMATIVO DELLA DISCIPLINA

1) Area culturale …………………………………………………………..….………… Monte ore minimo   90
2) Area personale …………………………….………………………………………… Monte ore minimo   50
3) Area normativa ………………………………………………………………………. Monte ore minimo   10
4) Area relazionale …………………………………………………………..…………. Monte ore minimo   30
5) Area tecnica ………………………………………………………………………….. Monte ore minimo 120

Monte ore frontali* totale (di 60 minuti) minimo strutturato in modo vincolante ……………………….. 300
Monte ore discrezionali ……………………………………………………………………………………….. 50
Per un totale ore frontali …………………………………………………………………………………… 350

6) Tirocinio/Pratica/Stage ………………………………………………………………………..………..…. 250
7) Tesine – valutazioni – altro …………………………………………………………………………..…..… 50
Monte ore totale omnicomprensivo …………………………………………………………….………… 650

Di cui massimo il 20% di formazione a distanza, con esclusione dell’Area Tecnica
*N.B. ore frontali sono le ore svolte con la conduzione diretta e/o comunque la supervisione diretta all’attività da parte del docente.