Reiki

Definizione della disciplina

II Reiki è una disciplina Bio-Naturale, un metodo di riequilibrio energetico risalente alle più antiche civiltà, riscoperto in Giappone alla fine del 1800 dal Dott. Mikao Usui, diffuso in occidente ai primi del 1900 e in Italia dagli anni ottanta, ove ha avuto adattamenti e modifiche con varie denominazioni.
Il metodo Reiki è incentrato sull’acquisizione della piena consapevolezza e riscoperta degli strumenti che ogni uomo possiede e comunque può ricevere e imparare ad usare a livello manuale e mentale. Tale metodo, non invasivo, stimola l’armonizzazione dell’energia vitale della persona trattata che riceve benefici a livello psicofisico ed energetico, promuovendone un miglioramento globale del benessere.

Profilo del Maestro Reiki

Il Maestro Reiki è un operatore esperto della Disciplina Bio-Naturale Reiki. Svolge con titolarità e autonomia professionale, nell’ambito delle proprie competenze, l’attività diretta alla prevenzione primaria e alla salvaguardia del benessere individuale e collettivo, nel rispetto del codice etico deontologico della categoria.
Il Maestro Reiki, insegna il “Metodo Reiki”, effettua particolari “attivazioni energetiche” che permettono alla persona di far fluire l’Energia del Reiki, opera attraverso l’apposizione delle mani con lieve contatto fisico (manuale) o senza contatto fisico (mentale) con la persona che riceve il trattamento.
Il Maestro Reiki non svolge alcuna attività di tipo sanitario, non effettua diagnosi né utilizza farmaci e la propria attività professionale si esplica nella promozione del benessere, educando a stili di vita salubri, ad abitudini alimentari sane e a maggiore consapevolezza di comportamenti rispettosi dell’ambiente.

vai alla pagina del Reiki Metodo R.A.U. –>

Iter Formativo
L’iter di formazione del Maestro Reiki prevede l’insegnamento di conoscenze sull’Energia Universale nelle sue varie forme, l’utilizzo corretto e consapevole delle tecniche finalizzate al riequilibrio energetico della persona trattata e del suo habitat e al recupero e mantenimento del benessere psicofisico.
Particolare attenzione è rivolta alle “attivazioni energetiche”, la loro corretta esecuzione influisce sull’esito positivo dell’iter formativo del Maestro e sulla formazione dei futuri “Reikisti” e futuri Maestri.
La formazione del Maestro Reiki è continua, la base minima, suddivisa in tre livelli, è di 300 (trecento) ore e comprende i seguenti moduli:
• modulo base di 150 (centocinquanta) ore che comprende le attivazioni energetiche del 1° e 2° livello Reiki, la relativa formazione teorica specifica, alcuni modelli culturali e scientifici convenzionali, esercitazioni teorico/pratiche, stage formativi e praticantato;
• modulo professionalizzante di 150 (centocinquanta) ore che comprende l’attivazione del 3° livello, la relativa formazione teorica specifica, la formazione teorico/pratica di abilitazione, esercitazioni teorico/pratiche, tirocinio con tutor.

PIANO FORMATIVO DELLA DISCIPLINA

1) Area culturale …………………………………………………………………….. Monte ore minimo 30
2) Area personale …………………………………………………………………… Monte ore minimo 40
3) Area normativa …………………………………………………………………… Monte ore minimo 10
4) Area relazionale ………………………………………………………………….. Monte ore minimo 30
5) Area tecnica ……………………………………………………………………….. Monte ore minimo 90

Monte ore frontali* totale (di 60 minuti) minimo strutturato in modo vincolante                                       200
Monte ore discrezionali                                                                                                                             30
Per un totale ore frontali                                                                                                                       230

Tirocinio/ pratica guidata/stage …………………………………………………………………….………….. 70
Monte ore totale omnicomprensivo ………………………………………………….…………………… 300

Di cui massimo il 20% di formazione a distanza, ad esclusione dell’area tecnica.
*N.B. ore frontali sono le ore svolte con la conduzione diretta e/o comunque la supervisione diretta all’attività da parte del docente.